Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 26/02/2019
dalle 00:00 alle 00:00

Categorie


BUL - Banda Ultra Larga Sicilia

Costo totale

  • 107.915.700 euro (progetto regionale)
  • 191.000.000 euro (progetto nazionale)

Finanziamento PO FESR SICILIA 14/20

  • 73.275.000 euro (progetto regionale)
  • 160.919.226 euro (progetto nazionale)

Il Grande Progetto della Banda Ultra Larga in Sicilia ha l’obiettivo di migliorare la copertura internet con fibra ottica nella regione. Due i progetti che lo compongono: il primo – già concluso – regionale; il secondo – ancora in corso – nazionale. La finalità è quella di contribuire al raggiungimento dell’obiettivo dell’Agenda Digitale Europea e della ‘Strategia italiana per la Banda Ultra Larga’. Gli interventi riguardano la realizzazione di infrastrutture di rete in zone in cui la BUL è o era assente. Alla fine tutte le 390 municipalità dell’isola avranno la copertura con fibra ottica e una connessione a internet ad alta velocità. La Sicilia è stata la prima regione italiana ad avere una centrale di fibra ottica: quella di San Giovanni la Punta (CT).

Asse

OT2 Agenda Digitale

Azione

2.1.1 Contributo all’attuazione del “Progetto Strategico Agenda Digitale per la Banda Ultra Larga” e di altri interventi programmati per assicurare nei territori una capacità di connessione ad almeno 30 Mbps, accelerandone l’attuazione nelle aree produttive, e, nelle aree rurali e interne nel rispetto del principio di neutralità tecnologica e nelle aree consentite dalla normativa comunitaria

Titolo completo

Progetto Strategico Agenda Digitale per la Banda Ultra Larga (BUL)

Beneficiario

  • Telecom Italia (progetto regionale)
  • Mise, Ministero dello Sviluppo Economico (progetto nazionale)

Data inizio lavori

  • 2015 (progetto regionale)
  • 2017 (progetto nazionale)
   

Data prevista fine lavori

  • ottobre 2017 (progetto regionale)
  • 2022 (progetto nazionale)
 

Grande progetto

Si

Dati aggiornati al

Ulteriori Info

Obiettivo: garantire entro il 2020 una copertura ad almeno 30 Mbps al 100% dei cittadini ed a 100 Mbps all’85% della popolazione. PROGETTO REGIONALE: Rete: di proprietà Telecom, ma a disposizione di tutti gli operatori che ne faranno richiesta a specifiche condizioni di mercato Aree interessate: 142 Comuni (ricadenti nelle aree bianche, zone in cui la connessione era assente e non si registra interesse all’investimento da parte degli operatori di telecomunicazioni) Unità immobiliari abilitate a 30 Mbps: 1.248.651 Popolazione abilitata a 30 Mbps: 2.317.084 Unità immobiliari abilitate a 100 Mbps: 1.165 Numero sedi PAC/PAL: 1.165 PROGETTO NAZIONALE: Rete: di proprietà regionale, affidata in gestione per 20 anni a OPEN Fiber s.p.a, aggiudicataria della procedura di evidenza pubblica Soggetto attuatore: Infratel Aree interessate: 390 Comuni Cantieri aperti: 88 Cantieri chiusi: 15


Autorità Regionale per l’Innovazione Tecnologica (ARIT)

091 7077708 - 091 7077709 via Ammiraglio Paolo Thaon De Revel, 20