INTERREG VI-A Italia Malta – Programmazione 2021-2027 – Consultazione pubblica sul programma

L’Autorità di Gestione del programma INTERREG VI-A Italia Malta avvia un percorso di consultazione pubblica per condividere i contenuti del nuovo programma di cooperazione territoriale europea nel ciclo di programmazione 2021-2027.

La consultazione rappresenta il momento finale di un processo di ricognizione dell’attuale contesto transfrontaliero, delle principali sfide comuni, in considerazione delle disparità e delle disuguaglianze di carattere economico, sociale e territoriale e della necessità comune di investimenti.
Tale percorso ha portato al consolidamento delle scelte strategiche, delle sfide e dei fabbisogni dell’area di cooperazione derivanti dall’analisi del contesto territoriale, siciliano e maltese, e alla conseguente individuazione delle priorità di investimento per il ciclo di programmazione 2021-2027.

A seguito di un confronto con i soggetti istituzionali transfrontalieri e dell’organizzazione di cinque tavoli tematici, realizzati nel mese di novembre 2021, è emerso che il programma INTERREG VI-A Italia Malta orienterà gli investimenti dell’UE su 3 obiettivi strategici (OS) per contribuire ad un’Europa:
• più intelligente, attraverso la promozione di una trasformazione economica innovativa e intelligente e della connettività regionale alle TIC;
• più verde, attraverso basse emissioni di carbonio, transizione verso un’energia pulita ed equa, di investimenti verdi e blu, economia circolare, adattamento ai cambiamenti climatici e della loro mitigazione, della gestione e prevenzione dei rischi;
• più sociale e inclusiva, attraverso l’attuazione del Pilastro europeo dei diritti sociali.

A questi si aggiungerà 1 obiettivo specifico dell’Interreg (ISO) per migliorare la governance della cooperazione e potenziare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e dei portatori di interessi dell’area.

Attraverso la compilazione del questionario di consultazione, disponibile al seguente link  gli stakeholders e il pubblico dell’area transfrontaliera potranno esprimere i propri commenti e opinioni entro il 30 giugno 2022.
Il contributo di ciascuno verrà analizzato e condiviso con le Autorità nazionali/regionali dei due Stati membri, prima dell’invio del testo del programma alla Commissione Europea per la relativa approvazione.


Autorità di Gestione INTERREG V-A Italia Malta