Fondi europei: istruzione, dalla Regione 3,6 milioni di euro alle scuole statali dell’Isola per gli interventi anti-Covid

Contributi per 3,6 milioni di euro alle scuole statali siciliane di ogni ordine e grado, per adeguare gli ambienti scolastici destinati ad accogliere gli studenti, affinché possano essere garantite le norme di sicurezza anti-Covid.

A seguito di una ricognizione dei fondi residui ancora disponibili della originaria dotazione finanziaria originaria di 18 milioni a valere sui fondi del Po Fesr 2014-2020Ufficio speciale per l’edilizia scolastica e universitaria  l’assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale ha pubblicato un nuovo avviso per erogare somme necessarie all’adattamento e all’adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici, di aule didattiche, ma anche alla fornitura di arredi scolastici idonei a favorire misure anti-Covid, ad esempio sistemi di aerazione e filtraggio dell’aria.

Le istituzioni scolastiche statali di primo e secondo ciclo, che non abbiano già partecipato al precedente avviso, potranno presentare l’istanza entro il 12 settembre, inviandola via Pec all’indirizzo ediliziascolastica@legalmail.it.

Il nuovo bando, che modifica e riapre i termini dell’avviso del 2020 è consultabile sul sito web della Regione nella sezione “Decreti” dell’Ufficio speciale per l’edilizia scolastica e universitaria (ddg n. 367/2022) e su EuroInfoSicilia.

Contenuti Collegati


Ufficio Stampa e Documentazione

Presidenza Regione Siciliana
Palazzo d'Orleans - piazza Indipendenza, n. 21 - 90129 Palermo

Redazione Euroinfosicilia

Dipartimento Programmazione
piazza L. Sturzo 36 – 90139 Palermo