PO FESR 2014/2020 – Azione 1.1.2 “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” – Modifica avviso pubblico

Si pubblica il DDG n.1657/5 del 18/07/2017 con il quale vengono apportate alcune modifiche all’avviso pubblico approvato con D.D.G. n. 1350/5 del 14.06.2017, concernente le modalità e le procedure per la concessione e l’erogazione delle agevolazioni previste dall’Azione 1.1.2 “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese”, in attuazione del PO FESR Sicilia 2014/2020 in favore delle PMI.

La lettera c) del punto 1. dell’art.2.2 dell’avviso pubblico approvato con D.D.G.n.1350/5 del 14/06/2017 è così sostituita:

“c) possedere la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare che dovrà essere dimostrata da un indice pari ad almeno 0,2 calcolato come rapporto tra patrimonio netto (PN) e costo del progetto (CP). Si precisa che per PN si intende il patrimonio netto (passivo lettera A dell’art. 2424 del Codice civile, al netto dei crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, delle azioni proprie e dei crediti verso soci per prelevamenti a titolo di anticipo sugli utili) quale risulta dall’ultimo bilancio approvato maggiorato degli eventuali aumenti di capitale sociale deliberati alla data di domanda e comunque versati entro la data di richiesta della prima erogazione. Le imprese non obbligate alla redazione del bilancio possono desumere il PN sulla base di un bilancio redatto ai sensi dell’art 2424 e 2425 del c.c. da professionista abilitato o sulla base dei parametri d’impresa indicati nello specifico modello allegato quale parte integrante al modello UNICO e coerente con i quadri RE, RF e RG dello stesso.”

Il secondo comma del punto 3. dell’art.3.3 è così sostituito:

Entro tale termine tutte le spese inserite nel budget devono essere fatturate.

Contenuti Collegati