PO FESR 2014/2020 – Azione 3.5.1.02 “Aiuti alle imprese in fase di avviamento – procedura valutativa a sportello”

Si pubblica il DDG 1443/S.3 del 23 giugno 2017 di approvazione dell’Avviso pubblico relativo all’Azione 3.5.1.02 del PO FESR 2014/2020 “Aiuti alle imprese in fase di avviamento”Procedura valutativa a sportello, regolamento n. 1407/2013 “de minimis”.

Azione del PO FESR Sicilia 2014/2020

Azione 3.5.1.02 “Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro-finanza. Aiuti alle imprese in fase di avviamento in de minimis”

Finalità e Obiettivi

L’Avviso prevede la realizzazione di progetti d’investimento con aiuti in regime “de minimis” (secondo quanto disposto dal Regolamento UE n. 1407/2013) per favorire la nascita di piccole imprese. L’obiettivo è sostenere la realizzazione di nuove idee e soggetti, favorendo la creazione di imprese e un’occupazione stabile, e incoraggiando il talento imprenditoriale e i percorsi virtuosi e innovativi.

Sono previste agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale alle piccole imprese di nuova costituzione, sulla base di una procedura valutativa a sportello.

L’Azione punta ad agevolare prevalentemente i progetti realizzati negli ambiti tematici della Strategia regionale dell’Innovazione per la Specializzazione Intelligente (S3). Viene sostenuto anche l’avvio di nuove imprese nei settori manifatturieri e in quelli emergenti collegati alle sfide europee (culturale e creativo, nuove forme di turismo, servizi innovativi che riflettono nuove esigenze sociali o prodotti e servizi collegati a invecchiamento della popolazione, cure sanitarie, eco-innovazione ed economia a bassa intensità di carbonio, compreso il riciclaggio dei rifiuti).

Destinatari / Beneficiari

Possono presentare domanda le Piccole Imprese di “nuova costituzione”, incluse quelle non soggette all’obbligo di iscrizione al registro delle imprese, secondo quanto indicato nel paragrafo 2.1 dell’Avviso. I beneficiari devono esercitare un’attività “prevalente” rientrante nei codici ATECO ISTAT 2007 riportati nell’Allegato 1 dell’Avviso.

Dotazione Finanziaria

Le risorse disponibili ammontano a 20.000.000 di euro. Il contributo massimo previsto per ciascun progetto va da 30 mila a 250 mila euro.

Modalità di partecipazione

Le domande vanno inoltrate compilando il modulo di cui all’Allegato 2 dell’Avviso, secondo le procedure indicate sul sito http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it

Termine di Presentazione della Domanda

10/10/2017

Icon

DDG 2432 del 23/10/2017 99.67 KB 105 downloads


Icon

REPORT 3.5.1_02_ 4.31 MB 532 downloads




Icon

DDG 1899 DEL 28/08/2017 152.65 KB 1029 downloads


Icon

DDG 1795 DEL 3/8/2017 165.53 KB 705 downloads


Icon

DDG 1747 del 31/07/2017 99.62 KB 668 downloads


Icon

DDG 1705 del 25.2017 99.42 KB 552 downloads


Icon

DDG 1672/3.S del 20/07/2017 89.80 KB 644 downloads


Contenuti Collegati