E-cohesion: beneficiari dei fondi europei, fino al 17 settembre questionario on line sullo scambio dei dati con la PA

Beneficiari fondi Ue, e-cohesion: questionario on line fino al 17 settembre - 405 pxComprendere come i sistemi di scambio di dati elettronici sono usati nei Paesi dell’UE e quanto sono efficienti e facili da usare. La Commissione Ue ha avviato un’indagine per la valutazione della cosiddetta e-cohesion, uno degli elementi introdotti nel periodo di programmazione 2014-2020 che mira a semplificare l’attuazione della Politica di Coesione europea.

Lo scambio elettronico di informazioni e documenti tra le amministrazioni pubbliche responsabili dei programmi comunitari e i beneficiari delle risorse europee è infatti un modo per facilitare la gestione e realizzazione degli interventi finanziati con i fondi Ue.

Così la Dg Regio della Commissione europea ha preparato un sondaggio, realizzato dal gruppo PPMI, Rechenwerk e Ismeri Europa, invitando i beneficiari dei fondi Ue a esprimere le proprie opinioni sul funzionamento di questi sistemi.

I risultati dell’indagine riveleranno i punti di forza e di debolezza dei sistemi di e-cohesion nell’Ue, e contribuiranno alla progettazione delle politiche comunitarie nel periodo di programmazione 2021-2027.

“La vostra partecipazione è molto importante – spiegano dalla Dg Regio – perché i beneficiari rappresentano l’unica fonte per raccogliere questo tipo di informazioni. La Commissione europea avrà accesso solo ai risultati aggregati del sondaggio, quindi le vostre risposte individuali non saranno rese note”.

Il sondaggio è rivolto ai soggetti pubblici e privati con interventi finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale o dal Fondo di Coesione, quindi è aperto anche ai beneficiari del Po Fesr Sicilia 2014-2020.

Per accedere basta andare sul sito dell’Unione europea all’indirizzo https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/eCohesion-survey-2021-beneficiaries. Il questionario è disponibile in tutte le lingue ufficiali dell’Ue (per impostare l’italiano basta cliccare sul link “Language” in alto a destra e scorrere il menu a tendina).

Per compilare il questionario bastano circa venti minuti. Mentre si procede con l’inserimento dei dati è possibile salvare le proprie risposte e terminare l’operazione in un secondo momento. Il termine ultimo per completare il sondaggio è fissato al 17 settembre 2021.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il team del progetto all’indirizzo email e-cohesion@ppmi.lt.

 

Contenuti Collegati


Tornambé Marco

Programmazione Funzionario direttivo U.O.B. "Comunicazione"
091-7070089 8 piazza L. Sturzo 36 – 90139 Palermo