PO FESR 2014/2020 – Azione 1.5.1 – Infrastrutture di ricerca S3 – Laboratorio multidisciplinare sul Mare IDMAR – Pagamento acconto e restituzione somme

Nel quadro dell’Azione 1.5.1 del PO FESR Sicilia 2014/2020 denominata “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate strategiche per i sistemi regionali ai fini dell’attuazione della S3”, il Dipartimento delle Attività Produttive, per la realizzazione del progetto “Laboratorio Multidisciplinare sul Mare – IDMAR”, ha autorizzato con DDG n. 2689 del 06/12/2023 il pagamento di € 1.451.857,61 all’impresa capofila INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) di Frascati (Roma), così distinto: € 979.264,73, somma corrispondente al 95% del saldo di € 1.451.857,61 detratto di € 400.000,00, anticipazione già pagata prima della rettifica forfettaria del 5% (fondi FESR) e € 472.592,88 corrispondenti al 5% del saldo di € 1.451.857,61 oltre € 400.000,00 in precedenza accreditati a valere sui fondi FESR (fondi POC). Il partner CNR, a causa delle riduzione delle spese ammissibili, dovrà restituire la somma € 12.541,20.
Per la realizzazione del progetto IDMAR il Dipartimento delle Attività Produttive, con DDG n. 1161 del 26/07/2018, ha concesso un contributo provvisorio di 20 milioni di euro al partenariato composto da: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), capofila; Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV); Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per l’Ambiente Marino Costiero (CNR-IAMC). Con successivo DDG n. 3060 del 31/12/2020 ha ridotto di € 1.000.000 l’impegno assunto sul capitolo 742878 con il DDG 1161 del 26/07/2018, impegnando contestualmente la medesima somma a valere sul capitolo 742429 del Programma Operativo Complementare (POC).

Contenuti Collegati


Dirigente

Giuseppe Ammavuta Servizio 5.S

Attività Produttive Servizio 5.S - Innovazione tecnologica e politiche per lo sviluppo economico
091 7079403 secondo 17
Informazioni Utili
CUP: G66J17000360007