Parco archeologico di Monte Iato: prorogato il bando per la valorizzazione, istanze entro il 27 aprile

Parco archeologico di Monte Iato: prorogato il bando per la valorizzazione, istanze entro il 27 aprile -  405 pxProrogato il bando per la valorizzazione del Parco archeologico di Monte Iato: la nuova scadenza per la presentazione delle istanze è fissata al 27 aprile.

Il provvedimento, adottato dalla direzione del Parco con la nota n. 896/2020, si è reso necessario visto che dall’11 marzo non possono essere regolarmente espletati i sopralluoghi nell’area archeologica da parte delle imprese, “nel rispetto dei decreti emanati dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza da COVID-19 e delle “limitazioni istituite dal Dipartimento dei Beni Culturali e I.S. circa il ricevimento del pubblico presso i Servizi di tutta l’Amministrazione”.

La stazione appaltante si riserva inoltre di effettuare eventuali altre rettifiche in seguito all’evolversi dell’attuale emergenza sanitaria.
Il bando per la valorizzazione del Parco Archeologico ha una dotazione finanziaria di quasi un milione di euro (983.507,53 euro) ed è cofinanzato con i fondi europei nell’ambito dell’Azione 6.7.1 del PO FESR Sicilia 2014/2020, di cui è responsabile il Dipartimento Beni Culturali della Regione Siciliana, che prevede Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tale da consolidare e promuovere processi di sviluppo.
L’obiettivo è dare una più adeguata viabilità al Parco archeologico di Monte Iato, attraverso il miglioramento delle vie di accesso all’area archeologica e delle infrastrutture esistenti, la realizzazione di nuovi e specifici percorsi di visita e di apparati didattici, e di una struttura smontabile che consenta l’utilizzo del teatro per un più cospicuo numero di spettatori.

Contenuti Collegati