Al via la prima edizione del Premio giornalistico “PO FESR Sicilia: l’Europa si racconta”

Il Dipartimento Programmazione della Regione Siciliana, in qualità di Autorità di Coordinamento delle Autorità di Gestione del PO Fesr Sicilia 14/20, e l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia indicono la prima edizione del Premio di Giornalismo “PO Fesr Sicilia. L’Europa si racconta”. Il tema scelto è: “La comunicazione dei fondi europei in Sicilia: storia di un progetto”.

L’iniziativa si colloca nell’ambito della Strategia di comunicazione del Programma che, tra le sue finalità specifiche, sottolinea i seguenti compiti: evidenziare il valore aggiunto dell’intervento comunitario a livello regionale; ridurre la distanza tra istituzioni e cittadino, promuovendo un dialogo autentico con i cittadini e i portatori di interessi; migliorare la conoscenza dei risultati delle politiche UE e in particolare dei progetti e delle buone pratiche realizzate con i Fondi Strutturali con la finalità di agevolare/aumentare la partecipazione ai progetti.

Il Premio è riservato ai giornalisti iscritti all’Ordine dei giornalisti di Sicilia autori di articoli, inchieste e servizi andati in onda e/o pubblicati su carta stampata, tv, radio, agenzie di stampa e testate online (regolarmente registrate), tra il 1 gennaio 2018 e il 30 ottobre 2018. Gli elaborati devono contenere testimonianze, fatti e reportage inerenti alle finalità sopra elencate.

I premi verranno assegnati al miglior articolo/reportage/servizio cartaceo e/o online su fatti, storie, progetti che espone al pubblico nel modo più trasparente, veritiero e reale lo stato dell’arte sull’utilizzo dei fondi strutturali e, in particolare, del PO Fesr Sicilia. Al loro interno gli elaborati dovranno trattare a scelta: l’uso dei fondi europei in Sicilia, la storia di un progetto siciliano cofinanziato dal PO FESR Sicilia o entrambi i temi. Entro il 30 dicembre 2018 la giuria comunicherà le sue determinazioni definitive all’Amministrazione.

I candidati dovranno trasmettere all’Amministrazione tramite PEC all’ indirizzo dipartimento.programmazione@certmail.regione.sicilia.it

  • i file relativi all’elaborato
  • il modulo di iscrizione
  • la dichiarazione di esonero di responsabilità per eventuali violazioni della normativa sulla privacy e sulla cessione dei prodotti
  • l’informativa per il trattamento dati personali.

La partecipazione al Premio è gratuita. Il modulo di iscrizione, il modello di dichiarazione e il regolamento del Premio sono di seguito allegati.

Le candidature devono essere inviate in formato digitale. Tutta la corrispondenza, eventuali richieste di chiarimento e le domande di partecipazione, unitamente a documenti e lavori, dovranno essere inviate all’indirizzo mail comunicazionefesr@regione.sicilia.it, Informazioni anche al telefono: 0917070089/0917070097