Pari Opportunità

Le Pari Opportunità nella Regione Siciliana

All’interno delle proprie disposizioni normative e di policy, la Regione Siciliana sviluppa il tema delle politiche di Pari Opportunità e non discriminazione attraverso numerose azioni -dirette e indirette- promuovendo la diffusione di una cultura di parità in materia di politica sociale, formazione e politiche attive del lavoro, sviluppo economico, imprenditorialità e sviluppo socio-economico del territorio.

La Programmazione dei Fondi Strutturali 2007-2013 ha introdotto una rinnovata accezione del principio di Pari Opportunità tale da superare il concetto di parità di genere per promuovere la non-discriminazione e le pari opportunità per tutti nei differenti ambiti in cui si relaziona e si esprime la persona: nel contesto economico, sociale, culturale e familiare.
I Programmi Operativi regionali sono stati elaborati, infatti, con l’obiettivo di massimizzare l’impatto degli interventi sulle pari opportunità e la non discriminazione, attraverso l’adozione di un approccio trasversale e il coinvolgimento proficuo di uffici/organismi e attori che, a diversi livelli, si occupano di pari opportunità per tutti, favorendo l’inclusione sociale e promuovendo interventi destinati a superare le disparità mediante misure specifiche e azioni di contesto che producono un cambiamento positivo delle condizioni di vita.

In particolare, il PO FESR Sicilia 2007-2013 è orientato a promuovere l’inclusione sociale come condizione necessaria per rafforzare la coesione socio-economica del territorio e la piena partecipazione di tutti al processo di sviluppo.
Nello specifico, nel PO FESR Sicilia 2007/2013 – specie negli Assi 5 e 6 – sono stati individuati settori strategici e risorse per la realizzazione di servizi e politiche sensibili alle differenze, orientati al “family friendly” e finalizzati all’introduzione di fattori di flessibilità in grado di ridurre le disuguaglianze e utili a promuovere lo spirito imprenditoriale tra particolari categorie di destinatari (tra cui, ad esempio, la popolazione femminile).
Estrema attenzione, inoltre, è rivolta ai potenziali impatti indiretti che le politiche di sviluppo e competitività del territorio, realizzate attraverso il Programma Operativo, possono avere rispetto ad obiettivi di pari opportunità per tutti, sia in fase di monitoraggio, sia di valutazione.

Il PO FSE Sicilia 2007-2013 è, infatti, specificamente orientato a promuovere l’inclusione sociale come condizione necessaria per rafforzare la coesione socio-economica del territorio e la piena partecipazione di tutti al processo di sviluppo.

Il Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali ha realizzato il nuovo sito sulle Linee di attività dedicando un’apposita sezione alle Pari Opportunità, dove sono reperibili informazioni sulle politiche di genere sviluppate su tutto il territorio regionale