Fondi FAS

Il Fondo per le aree sottoutilizzate (FAS) è lo strumento di finanziamento del governo italiano per le aree sottoutilizzate del paese. Esso raccoglie risorse nazionali aggiuntive, da sommarsi a quelle ordinarie e a quelle comunitarie e nazionali di cofinanziamento.

Il FAS è stato istituito dalla Legge Finanziaria 2003 (legge 27 dicembre 2002, n.289), e poi modificato dalla Legge Finanziaria 2007 (legge 27 dicembre 2006, n.296). La Legge Finanziaria 2007 ha previsto una programmazione unitaria del fondo per il periodo 2007-2013, da attuarsi tramite il Quadro Strategico Nazionale (QSN). La Legge Finanziaria 2008 (legge 24 dicembre 2007, n.244) ha delineato il fondo per le annualità dal 2010 al 2015.

Le risorse FAS vengono impiegate per il finanziamento di strumenti rientranti in due gruppi principali:

  1. gli investimenti pubblici per infrastrutturazioni materiali ed immateriali:
    • i completamenti delle infrastrutturazioni dell’intervento straordinario;
    • gli investimenti pubblici in infrastrutture materiali ed immateriali realizzati dalle Regioni e dalle Amministrazioni centrali attraverso Accordi di programma quadro (APQ) e non;
    • programma di accelerazione della spesa;
  2. gli incentivi a soggetti privati:
    • misure a favore dell’autoimpiego e dell’autoimprenditorialità;
    • crediti di imposta per gli investimenti;
    • crediti di imposta per l’occupazione nel Mezzogiorno;
    • crediti di imposta per campagne pubblicitarie localizzate;
    • contratti di filiera agroalimentare;
    • finanziamento alle imprese per il completamento dei programmi dell’Intervento straordinario;
    • contratti di programma;
    • patti territoriali;
    • contratti d’area;
    • attrazione degli investimenti esteri nelle aree sottoutilizzate;
    • copertura degli interessi derivanti dall’attivazione del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese nelle aree sottoutilizate;
    • costituzione di fondi per l’investimento in capitale di rischio della Piccole e medie imprese (PMI);
    • Fondo per la competitività e lo sviluppo;
    • altro.

Il Dipartimento Bilancio e Tesoro è l’organismo responsabile dell’attuazione del Programma attuativo FAS per la Regione Siciliana. Clicca qui per maggiori info http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_AssessoratoEconomia