Imprese e Lavoro

Una quota rilevante di risorse comunitarie dell’Unione Europea per lo sviluppo della Sicilia è destinata ai temi del lavoro e delle imprese.

La parte di Programma nella quale si sviluppano maggiormente detti temi, in termini di attività e investimenti è l’asse prioritario “Sviluppo imprenditoriale e competitività dei sistemi produttivi locali” nella quale, nell’ambito della strategia globale del P.O. FESR, si persegue l’obiettivo generale di: “Rafforzare la competitività del sistema produttivo regionale attraverso la promozione dell’imprenditorialità, dell’innovazione e dell’internazionalizzazione”

Nello specifico, tale obiettivo generale viene conseguito concentrando territorialmente e settorialmente (adottando una logica di filiera) gli obiettivi specifici, integrando in contesti definiti le azioni volte alla competitività e sostenibilità del sistema produttivo e ai processi di internazionalizzazione, ovvero puntando a consolidare e potenziare il tessuto imprenditoriale siciliano maggiormente competitivo e di qualità nei settori manifatturieri, dei servizi alle imprese e dell’energia.

Gli obiettivi specifici fortemente legati ai temi del lavoro e delle imprese sono i seguenti:

5.1 Consolidare e potenziare il tessuto imprenditoriale siciliano, incentivando la crescita dimensionale delle PMI, lo sviluppo di distretti e la formazione di gruppi di imprese, facilitando l’accesso al credito e rafforzando le agglomerazioni esistenti con la riqualificazione delle aree industriali e produttive, in un’ottica di miglioramento della qualità e della competitività complessiva del sistema delle imprese;

5.2 Potenziare la capacità di espansione delle imprese siciliane in mercati extra-regionali ed internazionali.