Governance

I temi della governance sono compresi tra gli obiettivi dell’Asse 7 “Governance, capacità istituzionali e assistenza tecnica” il cui obiettivo generale è quello di “Migliorare, anche nelle sue articolazioni territoriali, le competenze tecniche della Pubblica Amministrazione coinvolta nella programmazione e gestione degli interventi della politica regionale di coesione cofinaziati dal Fondo Europeo per lo Sviluppo regionale e accrescere la legalità nella Pubblica Amministrazione”. La competitività economica ed il consolidamento della società civile, infatti, non richiedono soltanto una rete infrastrutturale adeguata, ma presuppongono una pubblica amministrazione più efficiente, responsabile e trasparente. Il rafforzamento delle capacità istituzionali e la semplificazione delle procedure amministrative concorrono al pari di altre azioni e interventi a determinare sistemi economici più efficienti e competitivi e livelli di qualità della vita più elevati e deve pertanto essere considerata una priorità assoluta nell’ambito della Regione Siciliana. Si tratta dunque di sostenere il rafforzamento delle capacità delle amministrazioni pubbliche regionali e locali, al fine di migliorare l’elaborazione, l’attuazione e la valutazione delle politiche.

Non meno determinante appare la necessità di una crescita complessiva degli Enti locali in tema di gestione di programmi e progetti cofinanziati dai Fondi Strutturali. Il rafforzamento della loro competenza, già avviato nel ciclo di programmazione 2000-2006, richiede un ulteriore assestamento. Non è realistico pensare ad una soddisfacente gestione limitata all’Amministrazione regionale in quanto gli Enti Locali costituiscono le “ruote” su cui avanza l’intero sistema. E, appunto, si vuole pervenire ad una considerazione unica del “sistema Regione” che, anche alla luce delle lezioni del passato, richiede per i beneficiari Enti Locali – “attori” dell’esecuzione e delle rendicontazioni come e più dell’Amministrazione regionale – altrettanta attenzione.