Vademecum degli appalti

E’ stato definito grazie alla collaborazione tra la Regione Siciliana-Dipartimento della Programmazione e il FormezPA, nell’ambito del PON GAT FESR 2007-2013 e delle azioni previste dalla Convenzione Regione Siciliana e Formez PA del 23 marzo 2012, il “Vademecum sugli appalti pubblici. Procedure di affidamento di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture nella Regione siciliana”.

Il Vademecum nasce con la finalità di rafforzare le competenze in materia di appalti pubblici del personale regionale direttamente coinvolto nell’attuazione del PO FESR Sicilia 2007-2013, ma rappresenta uno strumento di lavoro per tutti gli operatori coinvolti nel sistema degli appalti pubblici.

Viene pubblicata una prima parte del lavoro relativa a “Il nuovo sistema normativo degli appalti pubblici in Sicilia: la legge regionale del 12 luglio 2011, n. 12 ed il Decreto Presidenziale 31 gennaio 2012, n. 13”., le schede sintetiche per una lettura semplificata ed immediata del vademecum, le rassegne giurisprudenziali sui temi di maggiore criticità.

Successivamente, saranno disponibili nel sito ulteriori parti del Vademecum su temi ritenuti più rilevanti (affidamento progettazione, procedure di scelta del contraente, metodi di aggiudicazione, atti  di gara,  etc..)anche a seguito di un’attività di confronto con i diversi attori coinvolti nelle procedure di affidamento di contratti per  lavori, forniture e servizi nell’ambito del PO FESR.

Informazioni di contatto
Dott. Emanuele Villa
emanuele.villa@regione.sicilia.it

Documento Download
Vademecum parte V – Autotutela Amministrativa Download
Vademecum parte IV – Il potere di riesame Download
Vademecum parte III – Verifica domande di gara L. 114/2014 Download
Vademecum parte II – L’affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria Download
Schede sintetiche del Vademecum parte I – pagg. 31-100 Download
Schede sintetiche del Vademecum parte I – pagg. 1-30 Download
Vademecum parte I – Il nuovo sistema normativo degli appalti pubblici in Sicilia: la legge regionale del 12 luglio 2011, n. 12 ed il Decreto Presidenziale 31 gennaio 2012, n. 13. Download